DDL Stabilità 2016. Un super-ammortamento legato a nuovi investimenti

Il disegno di legge di Stabilità 2016 contiene una disposizione finalizzata a incentivare gli investimenti in nuovi beni strumentali, attraverso una maggiorazione percentuale del costo fiscalmente riconosciuto.L'agevolazione riguarda sia gli investimenti diretti, sia le operazioni di locazione fianziaria.

In particolare, è prevista una maggiorazione del 40% del valore ammesso in deduzione dalla base imponibile Ires e Irpef, rispettivamente di imprese ed esercenti arti e professioni, generando l'inputazione in ciascun periodo d'imposta di quote di ammortamento, o canoni di locazione finanziaria, più elevati.Questa agevolazione, nota col termine "super-ammortamento", interessa i beni materiali strumentali nuovi,  acquisiti dal 15 Ottobre 2015 al 31 Dicembre 2016.

Poichè il disegno di legge è attualmente in valutazione presso gli organi istituzionali preposti, potrebbe essere sottoposto a modifiche; la conclusione dei lavori parlamentari è comunque prevista entro fine anno.La misura rappresenta una buona opportunità per la realizzazione di nuovi investimenti, consentendo alle imprese di ottenere un significativo vantaggio in termini fiscali.

La Banca Cambiano sta seguendo l'evoluzione legislativa legata all'approvazione di questa misura, al fine di sostenere le imprese coinvolte, predisponendo una specifica forma di finanziamento finalizzata ai nuovi investimenti interessati all'agevolazione.