Lavoratori atipici ed energie rinnovabili

La Banca Cambiano, per fronteggiare la crisi che ha colpito duramente il lavoro precario e assicurare le stesse opportunità a tutti i lavoratori, ha sottoscritto l'accordo con la Regione Toscana sui nuovi fondi di garanzia per favorire l'accesso al credito ai lavoratori atipici, oltre a coloro che vogliono investire in energie rinnovabili. Il rilascio della garanzia è gratuito.

Lavoratori atipici

A beneficiare di tutte queste nuove agevolazioni saranno tutti i residenti in Toscana titolari di un rapporto di lavoro a tempo non determinato oppure che lo siano stati nei sei mesi antecedenti la richiesta. L'importo massimo del finanziamento, garantito dal Fondo sino ad un massimo dell'80%, dell'importo, è di 15.000,00 €. La Banca Cambiano prevede condizioni particolari: nessuna spesa di istruttoria, tasso vantaggioso, rimborso dai 18 ai 60 mesi.

Energie rinnovabili

La Banca Cambiano offre finanziamenti garantiti dal Fondo di Garanzia sino ad un massimo dell'80% dell'importo, anche per investimenti in energie rinnovabili per, persone fisiche, piccole e medie imprese, enti locali, aziende sanitarie e ospedaliere, associazioni che svolgono attività assistenziali, culturali e ricreative senza fine di lucro, associazioni e società sportive dilettantistiche. I finanziamenti, con tassi vantaggiosi, dovranno essere finalizzati alla riqualificazione energetica e all'installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili.

E' prevista l'attivazione da settembre, dei nuovi Fondi Regionali di Garanzia per investimenti, imprenditoria giovanile e femminile, liquidità.