Covid-19. Finanziamenti per liquidità fino a 30.000 euro

Il “DL Liquidità” prevede per le micro, piccole e medie imprese e per le persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti o professioni, la cui attività d’impresa sia stata danneggiata dall’emergenza Covid-19, la possibilità di richiedere un finanziamento fino a 30.000 euro, e comunque per un importo non superiore alternativamente a:

  • 25% del fatturato totale del beneficiario nel 2019 o per l'ultimo anno disponibile;
  • il doppio della spesa salariale annua del beneficiario per il 2019 o per l'ultimo anno disponibile. Nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, l'importo massimo del finanziamento non può superare i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività.

Il finanziamento avrà una garanzia diretta al 100% da parte del Fondo di garanzia per le PMI e una durata di 180 mesi dei quali 24 di pre-ammortamento con il pagamento di soli interessi ed è rivolto ai soggetti già clienti.

Maggiori informazioni per le modalità di presentazione della richiesta contattando telefonicamente la Filiale o compilando il form di contatto sottostante. Il form può essere utilizzato anche per l’invio della richiesta di finanziamento, allegando il modulo “allegato 4bis” compilato e firmato e la documentazione di seguito indicata.

Documentazione da inviare

  • Allegato 4-bis – Modulo richiesta agevolazione soggetto beneficiario finale, compilato e firmato (1)
  • Richiesta finanziamento per liquidità
  • Per i soggetti beneficiari finali costituiti in forma di società di capitali: l’ultimo bilancio completo depositato con certificato di avvenuto deposito
  • Per i soggetti beneficiari finali costituiti in forma di società di persone e/o ditte individuali: l’ultima dichiarazione dei redditi presentata con allegata ricevuta di invio telematico
  • Documento di riconoscimento in corso di validità e codice fiscale del sottoscrittore

 

(1) Il punto 18 della scheda 1 (2/3) dell’allegato 4bis va compilato solo se l’impresa richiedente l’agevolazione ha già beneficiato di “Aiuti sotto forma di sovvenzioni dirette, anticipi rimborsabili o agevolazioni fiscali (punto 3.1)” attivati dal nostro Paese nell’ambito del Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia per l’emergenza Covid-19 (Comunicazione della Commissione Europea del 19 marzo 2020 e successive modifiche e integrazioni). Non devono invece essere indicati eventuali agevolazioni relative ad altre Garanzie ottenute dal Fondo PMI

Per non sovraccaricare troppo il sistema si richiede gentilmente di non allegare files che  superino complessivamente una dimensione massima di 10 Mb.








 Accetto la Normativa Privacy.

Documentazione trasparenza: Foglio informativo